InfoErbe

ANTISTAMINICO

Sostanza esogena che inibisce il rilascio dell'istamina, il derivato degli amminoacidi che il molte circostanze, in particolare durante i fenomeni di irritazione dei tessuti, stimola la vasodilatazione e la permeabilità.

Il tipo più comune di antistaminico, l'antagonista del recettore H1, produce molti effetti collaterali, e l'antagonista del recettore H2 (cimetidina) ne produce di ancora più seri. Visto il loro vasto utilizzo si tende a minimizzare gli effetti iatrogeni che sono invece importanti., Le istamine sono presenti soprattutto nella pelle e nelle mucose dei polmoni e dell'intestino e svolgono una fondamentale funzione guaritrice e rigeneratrice; usare gli antistaminici per inibire la risposta guaritiva in tutto il corpo semplicemente per ridurre i sintomi acuti ma fisiologicamente superficiali di disordini tipo la rinite allergica significa rischiare molti effetti collaterali poco prevedibili


Cerca in un indice preciso:

Oppure cerca in tutti gli indici

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.