InfoErbe

CANNABACEAE

Questa famiglia é collegata alla famiglia delle Moraceae, ed era una volta inclusa in essa; differisce da questa perché ha fiori pentapartiti. E' una piccola famiglia che comprende tre specie in due generi con distribuzione in zone temperate settentrionali. Due specie sono di grande importanza economica: la Cannabis sativa L. (sin. Cannabis indica Lam.) e lo Humulus lupulus L.. La prima è fonte di importanti fibre, di resina, di semi e dell'olio da essi derivati, molto ricco e ben bilanciato in acidi grassi essenziali (omega 3 e 6). La pianta viene spesso coltivata illecitamente per ottenere la resina con proprietà psicotrope ma anche medicinali (in particolare oressigeniche, antiemetiche, antispasmodiche ed analgesiche).
Lo Humulus lupulus L. (luppolo), una pianta rampicante, è anche esso coltivato in maniera intensiva soprattutto per l'industria della birra o di beveraggi alcolici simili. E' inoltre una pianta medicinale con spiccate proprietà sedative e toniche digestive (è un amaro).
Sia la Cannabis sativa sia lo Humulus lupulus causano dermatiti allergiche da contatto, anche se i componenti responsabili non sono stati identificati con certezza


Cerca in un indice preciso:

Oppure cerca in tutti gli indici

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.