InfoErbe

BORNEOLO

Vi sono due isomeri ottici di questa molecola (un alcol), dei quali il predominante è la forma d.

Si ritrova nella Canfora del Borneo, nel rosmarino, nella citronella, nella valeriana e in altri OE., Legata chimicamente alla canfora (che è però un chetone) e sembra meno tossico., Può causare nausea, confusione, vertigine e convulsioni.


Cerca in un indice preciso:

Oppure cerca in tutti gli indici

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.